I bignè di San Giuseppe, sono una ricetta del mio cuore, della mia Roma, delle tradizioni di casa mia. E’ una ricetta tipica romana e sono assolutamente fritti, come vuole la trazidione! Quando arrivavo a casa di mio nonno (lo chef) durante il periodo che va dal carnevale a San Giuseppe (festa del papà) si sentiva l’odore dall’inizio via. friggeva valanghe di bignè, e chiunque lo andasse a trovare, lui aveva pronto il vassoietto per regalo. Mio nonno era una persona speciale, il suo ricordo è vivo e pieno di amore. Perchè di amore ne seminava tanto, e nelle sue ricette era l’ingrediente segreto, ma il più abbondante!

Come abbondanti sono i bignè di San Giuseppe, un dolce bignè ripieno di crema fritto e squisito.

Ingredienti

100 gr di Burro

1 Bicchiere di Latte

200 gr di Farina

4 Uova

1 Cucchiaio di Zucchero

Scorza grattugiata di Limone

Olio per Fritture

Zucchero a Velo

Crema Pasticcera

In una pentola versate il latte freddo, il burro e un pizzico di sale. Fate bollire mescolando a fuoco lento. Dovete ottenere un impasto omogeneo. Levate dal fuoco e fai intiepidire.  Rimettete sul fuoco ed aggiungete la farina a pioggia, mescolate deve diventare una palla. Ora aggiungete le uova una alla volta, mescolando sempre ed incorporandole. Aggiungete lo zucchero, la farina e la scorza di limone, finchè non sobolle. Lasciate raffreddare l’impasto (è diventata una palla) . Ora mettete l’olio a scaldare. Quando è pronto, prendete  dei pezzi di impasto e friggeteli, mescolando per farli ricoprire di olio. Devono diventare dorati. Sgocciolate il bignè e poi riempilo di crema pasticcera con l’aiuto di una siringa. Zucchero a velo in quantità e gustate questa romana prelibatezza!

Stampa