Il carciofo romano non è una verura, ma un fiore meraviglioso e pieno di sapore. A Roma è il carciofo è un’istituzione, è ricco di sapore, buono in qualsiasi modo, anche in mezzo a 2 fette di pane. Ha un sapore particolare e memorabile. Il carciofo ripieno è una ricetta di mio nonno Uccio è facilissima e velocissima, si mette nel tegame, si cuoce da sola, voi dovrete attendere solamente di sentire l’inconfondibile ordore che sprigiona. Si può proporre nella tavola quotidiana, o per una tavola in festa, perchè è un piatto sublime e di gran figura….

Ingredienti

Carciofi

Besciamella (burro 50 gr 2 cucchiai di farina mezzo lt di latte sale e un pizzico di noce moscata)

Avanzi di Frigo (io ho messo del prosciutto cotto tagliato a dadini potete usare formaggio, salame, pancetta, funghi, frutta secca.)

 

L’unica rottura è pulire bene i carciofi eliminando l’eventuale peluria interna e le foglie esterne più dure. Fate una besciamella ferma e solida. Sciogliete il burro, aggiungete farina e successivamente latte, sale e noce moscata. Unite alla besciamella  tutto cio’ che volete, in questo caso ho usato del prosciutto ma vanno benissimo anche dei funghi, o della frutta secca. Riempite i carciofi, fate cuocere in tegame con olio sale e un bicchiere d’acqua. Coprite il tegame e lasciate cuocere a fuoco basso per circa un’ora. Sono pronti per essere portati in tavola…Buona goduria!

Stampa