Se avete ospiti a cena e volete stupirli con un aperitivo o un antipasto degno di nota, la crostata salata di carote e cipolle caramellate è davvero quello che vi occorre.Il gustoso sapore del dolce salato è un’arma infallibile. Ci vuole poco a prepararla, potrete anche infornare tutto il giorno prima, e state certi che la fragranza rimmarrà intatta. Uso anche questa frolla salata ripiena come trucchetto per far mangiare qualche verdura ( a vollte “indigesta”) alle mie pesti. Il colore arancio è sempre invitante, e poi il gusto dolciastro può essere spacciato per una torta.. Così vissero tutti felici e contenti! Cosa aspettate a leggere? Tra l’altro se proposta in mono porzione, diventerà un delizioso segna posto mangereccio per la vostra tavola natalizia..

Ingredienti

Per la Frolla

250 gr di Burro

100 gr di Zucchero

2 Tuorli d’Uovo

380 gr di Farina

1 Cucchiaio di Sale

Per il Ripieno

5 Carote

1 Cipolla (meglio dorata)

Sale

Olio evo

Rosmarino

mezzo Bicchiere di Aceto

2 Cucchiai di Zucchero

Parmigiano (a piacere)

 

Preparate la frolla. Fate ammorbidire il burro, nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero. Incorporate il burro, il sale e la farina. Formate un composto sodo ma non troppo appiccicoso (aiutatevi con la farina se opportuno). Fate riposare in frigo avvolta in un panno. Sbucciate le carote, tagliatele a rondelle e lessatele in acqua salata. In contemporanea (mentre cuociono le carote, circa per 35 minuti dal bollore) pulite le cipolle e taglaitele a spicchi. Versate l’olio in padellla e cuocete le cipolle, con il rosmarino. Fatele andare a fuoco vivace per circa 15 minuti (rimestando spesso). Salate e continuate la cottura coperta a fuoco medio, aggiungendo una tazzina di acqua. Ora aggiugete lo zucchero, lasciate prendere colore e sfumate con l’aceto. Continuate la cottura finchè il sughino non si ridurrà. Ora scolate le carote ed aggiungete nella padella delle cipolle (a fuoco spento), rimestate qualche istante. Frullate tutto. Aggiungete se volete del parmigiano. Stendete la frolla salata e bucherellate il fondo. Mettete dentro il composto e cuocete in forno (secondo ripiano) a 200° per 30 minuti. Sfornate e godete di tutti gli inebrianti aromi… Buon appetito!

Stampa