Avete presente quando siete in un posto e vorreste essere altrove? Lo strudel alle mele, castagne e prugne nasce proprio così, dalla voglia di evadere. Ci sono giornate no, giornate in cui corro dalla mattina. La sveglia che spengo per poi riaddormentarmi 10 minuti di troppo. Le urla isteriche dietro ai bambini che si ciondolano prima di fare colazione (ma ormai la tabella di marcia è già slittata troppo in avanti). La giornata in cui so di fare tardi ad appuntamenti. La giornata di riunioni interminabili, in cui lo sbadiglio si cerca di nasconderlo dietro agli sguardi complici dei colleghi. Giornate che gia so che andranno storte..Sto maledetto sesto senso! Unico rimedio? Sognare con un pò di dolcezza. Volare con la fantasia in un angolo magico anche per solo 5 minuti.. Io vado sulle Alpi e voi? Potere dello strudel di mele, castagne e prugne, non ci credete vero? Provare per credere..

Ingredienti

1 Rotolo di Pasta Sfoglia

1 Mela

1 Bustina di Castagne Cotte

5 Prugne Denocciolate

Qualche Goccia di Succo di Limone

3 Cucchiai di Zucchero

Accendete il forno a 180°. Sbucciate e tagliate le mele a cubetti, spezzettate le prugne e le castagne. Mescolate con 2 cucchiai di zucchero e qualche goccia di limone. Aprite la sfoglia ed adagiate sopra il composto. Chiudete i bordi ed arrotolate, aiutandovi con la carta forno in dotazione con il rotolo. Incidete la superficie (tre intagli sono sufficienti) e spolverizzate con lo zucchero. Infornate per 20/ 25 minuti al secondo ripiano del forno (controllate, quando è ben dorato e colorito toglete dal forno)… Ora godetevi la vostra meritata pausa sognante, fatta di dolcezza e pensieri positivi… Buona fantasia!

Stampa