La Pasqua è finita e la mia casa è invasa, sommersa da uova di cioccolato. Finita la sorpresa dello scarto ho dovuto sequestrare la cioccolata, altrimenti i mal di pancia dei bambini duravano fino alla prossima Pasqua! Ora però mi ritrovo la casa invasa da cioccolato e ho dovuto trovare un modo per riciclarla con qualcosa di gustoso e genuino. Tra l’altro levatemela da torno, perchè io sono peggio dei bambini, la ciccolata la faccio fuori in 3 secondi, ed il brutto che in aiuto non mi viene neanche il mal di pancia! Così questa mattina ho sfornato le farfalle di cioccolata, ottime per la colazione da inzuppo, perchè il cioccolato si scioglie e si fonde con il latte, oppure come merenda.

Ingredienti

Per 9 stampini da dolci

Ciccolato

2 Uova

1 Cucchiaio di Zucchero

6 Cucchiai di Farina

Mezza bustina di Lievito

Mezzo bicchiere di Latte

Mezzo Bicchiere di Olio Semi

 

 

Sciogliete il cioccolato. Sbattete con delle fruste le uova insieme allo zucchero. Aggiungete la farina insieme al lievito e continuate a miscelare con le fruste. Incorporate la cioccolata fusa, il latte e l’olio. Scaldate il forno a 180° e riempite gli stampini (io ho usato quelli al silicone e non ho avuto bisogno di ungere la superficie). Infornate per 15 minuti. Lo sentite l’irresistibile profumo? Io ho dovuto addentare una farfalla ancora bollente… Sono un caso disperato… Ora gustatele per colazione o merenda, e buon riciclo!

Stampa