Fosse per me abiterei in montagna, fosse per mio marito al mare. Lui velista, io montanara..ma si sa, gli opposti si attraggono…I nostri figli, però hanno preso da me, montanari nell’anima… Però in comune abbiamo la passione e l’innamoramento di un luogo, San Martino di Castrozza (provincia di Trento). Un paradiso immerso nel cuore delle Dolomiti e nei sapori delle malghe. Lì ho scoperto e amato lo gnocco ripieno. Tradizione popolare. Patata, un cibo povero ma ricchissimo di usi in cucina e nel ripieno tutto ciò che si ha. Quando voglio fare un salto in montagna, mi regalo e cucino lo gnocco ripieno di ragù.

Ingredienti

Per lo Gnocco di Patate:

Patate Farina (1 etto per ogni etto di patata)

Un Uovo nel totale dell’impasto

Sale

 

Per la farcia:

Carne Macinata

Olio Evo

Carota e Cipolla

Parmigiano

1 Uovo

Sale

 

Lessate le patate. Privatele della buccia e schiacciatele per bene. Quando si sono raffreddate unite sale farina e uovo. Impastate e formate una palla. Stendetela su di una spianatoia o sul tavolo infarinato. Tagliate con un bicchiere, che avrete precedentemente unto di olio, (per non farlo attaccare all’impasto) dei dischi.

Preparate il ragù bianco. In una padella fate un fondo di olio carota (tagliata finemente) e cipolla (tagliata finemente) fate rosolare. Aggiungete la carne e quando è rosolata bene salate. Fate ritirare bene i succhi della carne. Aggiungete del parmigiano e un uovo. Mischiate il ripieno di carne. Ora riempite i dischi di patate di ragù, ripiegateli a metà e premete i bordi. Quando l’acqua bolle, tuffate gli gnocchi ripieni e da quando vengono a galla calcolate 2 minuti di cottura. Lo gnocco di patate ripieno è pronto per essere condito. Io lo assaporo con burro di malga e generoso parmiggiano. E’ perfetta anche una fonduta, del sugo con funghi, insomma per il condimento e il ripieno via libera alla fantasia.. e montagna sia!

Stampa