Spagna e Barcellona, amore e passione, pane, pomodoro e prosciuuto crudo. Una genialata semplice ma davvero azzeccata di proporre il pane in maniera diversa alla solita bruschetta come antipasto. A barcellona la servono anche in accompagnamento ai secondi piatti di carne, l ho da sempre trovata un’idea divertente e gustosa. La chiamano la “Llallesca” con 2 L ovunque nel suo nome. Rimane ben in mente come nome, come sapore e come pensata. Appena tornata a Roma era Llallesca un giorno sì e l’altro pure. Provatela sarà di grande effetto e sapidità.

Ingredienti

Pane

Pomodoro tondo rosso e ben maturo Un pomodoro per fetta di pane)

Prosciutto crudo meglio stagionato (un fetta per fetta di pane)

Olio evo

Sale

Prendete del pane e tagliatelo a fette non troppo sottili. Lavate e tagliate in 2 parti il pomodoro. Sfregate metà pomodoro su di una fetta di pane e l’altra metà di pomodoro rosso ben maturo sull’altro lato del pane. La fetta di pane deve diventare bella rossa. Salate e condite con un filo di olio. Ora adagiatevi sopra il prosciutto crudo. Fatto. Niente di puù semplice, ma davvero unico nel gusto e nell’idea. Gli scarti del pomodoro, non buttateli via, a riutilizzateli per fare un sughetto veloce con in aggiunta qualche foglia di basilico. Vedrete una volta scooperta la Lllallesca non la abbandonerete più. Bueno gusto ad todos!!!

Stampa