Devo svelarvi un segreto, da piccola odiavo mangiare la carne. Masticavo talmente tanto quel boccone che alla fine diventava un misto tra vinavil e cemento. Ma avevo la grande sfortuna di sedere a tavola vicino a mio padre e quindi quel boccone degno di un’opera di Muciaccia, in un modo o nell’altro dovevo ingoiarlo… Poi con il tempo ho scoperto che  mia madre la carne proprio non  sapeva cucinarla (se legge mi uccide). Perchè da mia nonna o da mio nonno la mangiavo e con lei no? Così ho iniziato ad inventarmi dei modi sfiziosi per farmela piacere quando la cucinava lei. I nodini di manzo (o gli straccetti) con i fichi sono stati il primo piatto di carne che ho adorato mangiare a casa mia… Semplice secondo piatto, ma veramente sfizioso, volete provarlo con me?

Ingredienti

Straccetti o Nodini di Manzo

Fichi (almeno 1 a testa)

Olio evo

Sale

Succo di Agrumi (a piacere)

Lavate i fichi e spaccateli in 2 parti. Mettete l’olio a scaldare in padella. Tuffate dentro i fichi e lasciateli andare a fuoco vivo per 2 minuti. Eliminate i fichi, teneteli da parte e  mettete in padella la carne. Fatela rosolare, sfumate con il succo di agrumi, rimettete i fichi in padella e salate. Lasciate cuocere a fuoco dolce per 5 minuti e servite… Sentito che buono? Vedrete che diventerà un secondo piatto da giocare al momento giusto!

Stampa