Vi starete chiedendo cosa siano le paste di meliga… Una specialità del Piemonte, più precisamente di Cuneo. Assaggiate per la prima volta grazie a mia cognata nata e cresiuta a Mondovì, ed è stato amore al primo assaggio. Così ho tentato più volte di rifarle e questa volta è stata quella giusta. Buona la quarta! Una frolla dal dolce sapore di miele, mitigata dalla freschezza del limone, così tenera che si scioglie al palato. Sapete come ho usato le paste di meliga? Come crumble sul gelato affogato al caffè… Il paradiso all’improvviso!

Ingredienti

300 gr di Farina 00

150 gr di Farina di Semola

120 gr di Zucchero

2 Cucchiai di Miele

Scorza garttuggiata di mezzo Limone

2 Uova intere

300 gr di Burro

 

 

Il burro deve essere morbidissimo (io lo stempero lievemente nel microonde). Mescolatelo bene con le fruste insieme al miele e alla scorza di limone. Aggiungete lo zucchero, le uova ed infine le farine. Formate un impasto morbido ma non appiccicoso. Avvolgetelo e fatelo riposare 30 minuti nel frigorifero. Accendete il forno a 180°. Ora stendete l’impasto con il mattarello sulla carta forno. Tagliate dei biscotti della forma che più vi piacciono. Infornate per 15/20 minuti, devono essere dorati. Sentite che profumino delizioso? Io oggi li ho fatti freddare e poi li ho frullati nel mixer per creare un crumble unico e meraviglioso per la mia coppa gelato..

Stampa