Avete presente quando rimangono gli avanzi delle uova pasquali? Casa mia ne è piena, credo che con tutti questi avenzi di cioccolata andrò avanti fino la prossima Pasqua. Ma mai disperare, possiamo sempre farle sparire. E come? Riciclandoli nei dolci. Buoni, morbidi e zuccherini, Faranno tornare il sorriso perduto in ogni momento della giornata. Un PLUMCAKE di avanzo, con un ripieno goloso di cioccolata, con l’inconfondibile aroma di fiori di arancia che fa in un secondo primavera. Cosa aspettate a leggere gli ingredienti? Dimenticavo di dirvi che questo favoloso plumcake non vuole il burro….

 

Ingredienti

120 ml di Olio di Semi

4 Uova

80 gr di Zucchero

250 gr diFarina

Una Bustina di Lievito

Mezzo Bicchiere di Latte

1 Cucchiaino di Essenza di Fiori d’arancia

Dei Grossi Pezzi Di Cioccolata (io ho usato le rimanenze delle uova di cioccolato pasquali)

Spezzettate in grossi pezzi le uova di cioccolata, metteteli i n freezer ( questo passaggio è necessario per rendere il cuore del plumcake morbido e goloso). Accendete il forno a 160°. Ora prendete le uova e sbattetele insieme allo zucchero ed all’essenza di fiori di arancia. Aggiungete lievito e farina e mescolate bene. E’ ora di aggiungere il latte e l’olio di semi. Mettete la carta forno nello stampo e versate il composto del vostro plumcake. Ora prendete dal freezer la cioccolata ed adagiatela sul plumcake facendo una lieve pressione, ma mi raccomando non mandatelo sul fondo (scenderà da solo), dovete vedere la cioccolata a metà. Ora infornate nel secondo ripiano del forno a 160° per circa 45/50 minuti. Fate sempre la prova stuzzicadenti, infilzate il centro del dolce, se esce asciutto la cottuta è ultimata, altrimenti proseguite altri 5 minuti. Tagliate una fetta, vedrete il cuore di cioccolata all’interno che richiama all’assaggio, chiudete gli occhi e sentite le dolci note della primavera, l’essenza di fiori d’arancia è in grado di dare effetto di dolce freschezza… Vi è piaciuta quaesta ricetta? Io la amo spudoratamente!

 

Stampa