E’ arrrivato l’inverno e quindi le polentate… Non so voi, ma ogni volta che preparo la polenta non so mai regolarmi secondo le quantità. Ne faccio sempre troppa. Con il sugo di spuntature, salsicce e spolverata di pecorino è un classico della tavola romana e non solo, ma anche con degli ingredienti aggiuntivi ha il suo bel perchè. Ovviamente non si butta via nulla. E la regola in cucina, è fare con glia avanzi un piatto da re. Quindi fatene anche 2 pacchi, senza problema, che la bontà è garantita!

Ingredienti

Polenta avanzata

Zucca

Olio evo

Sale

Un pizzico diNoce Moscata

1 Bicchiere di Vino

Rosmarino

Pepe

Gorgonzola

A piacere Parmigiano

Mettete la polenta avanzata in una taglia dai bordi alti. Tagliate la zucca a dadini e mettetela in padella con l’olio, il rosmarino, il sale, la noce moscata, il vino e l’acqua. Lasciate cuocere coperto per 30 minuti. Accendete il forno a 180°. Ora frullate la zucca con una abbondante manciata di parmigiano. Prendete una teglia, adagiate la carta forno e con l’aiuto di un coltello fate uscire la polenta integra. Ora metete sopra il vostro sugo di zucca. Infornate per 20 minuti. Tagliate delle fette di gorgonzola ed adagiatelo sopra la polenta, infornate per altri 10 minuti a 160°. Il vostro delizioso pesto è pronto per essere goduto in tutta la sua scioglievolezza..

Stampa