Chissà perchè, quando arriva dicembre, ho voglia di tornare bambina. Saranno le luci, l’avvicinarsi del Natale, ma indietro non si torna. Marito e due figli..appunto. Però alcuni piatti, alcuni sapori, mi fanno davvero tornare indietro nel tempo. Come le polpette di lesso. Ho fatto i cappelletti, ho fatto il brodo, e non si butta via niente! Con la carne  (questa volta ho usato il petto di pollo) e le verdure (patate, carote, pomodoro e poca cipolla) che ho usato per fare il brodo ho fatto le polpette di lesso. Friite, buone, saporite, casa dolce casa. Il problema è che se non vedo la fine non sono contenta.

Ingredienti

Carne utilizzata per il brodo

Verdure utilizzate per il brodo

Parmigiano

Sale

Noce Moscata

Un Uovo

Pangrattato

Un goccio di Latte

Olio di Semi per friggere

Frullate la carne, le verdure e aggiungete l’uovo, il latte, il parmigiano, il sale e la noce moscata. Ora aggiungete un pò di pangrattato, per rendere più consistente l’impasto. Formate delle palline e schiacciatele. Passatele nel pangrattato e friggetele in olio bollente. Adagiatele su carta assorbente e salata. Portate a tavola le vostre polpette di lesso e godete di questo piatto sublime, che rievoca ricordi sfavillanti. Buon appetito!

Stampa