E oggi… Scialatiello alla Zucca. Credete che sia difficile, in realtà è una pasta fresca davvero facile da realizzare. La morbidezza della zucca, rende l’impasto morbido  da lavorare. Per lo scialatiello alla zucca, servono davvero pochissimi ingredienti.

Io adoro Napoli, la Campania e la costiera Amalfitana. Ho fatto in Costiera il mio viaggio di nozze, sarà per questo? Sarà in più che ero incinta di Gabriele di 8 mesi, fatto sta che mangiavo scialatielli un giorno sì e l’altro pure. A casa ho iniziato a farli in tutti i modi. In inverno, periodo di zucche, lo scialatiello alla zucca diventa un primo piatto gustoso e profumato, dalla dolce consistenza che sposa benissimo il salato. Con qualsiasi condimento va bene, dai formaggi ai funghi, dal classico pomodoro, ad un ragù… Allora.. Scialatiello alla zucca sia!

Ingredienti

Per lo Scialatiello alla Zucca gli ingrediaenti sono ad occhio

Zucca (in base alla quantità desiderata, per 4 persone ne uso un terzo)

Farina q.b.

Sale

1 Cucchiaio di Noce moscata

1 Cucchiaio di Pecorio grattugiato a persona

1 Uovo

 

Per lo scialatiello alla zucca, partite ovviamente dalla cottura della zucca. Pulitela e privatela della scorza, tagliatela a dadini e mettetela a cuocere in un tegame a fuoco lento e coperto con sale, noce moscata e mezzo bicchiere di acqua per circa 20 minuti. Gli ultimi 10 minuti levate il coperchio e alzate la fiamma per far ritirare l’acqua di cottura. Frullatela. In un recipiente mischiatela con la faina, il pecorino, l’uovo e il sale. Impastate. Deve diventare un composto liscio e non più appiccicoso, quindi man mano aggiungete farina. Formate una palla e lasciate riposare in frigo avvolta nella pellicola per 15 minuti. Ora stendete l’impasto e tagliate a modo di tagliatelle. Ora lo scialatiello alla zucca è pronto per essere condito come più vi piace,. Volete sapere con quale meraviglia di sugo finirà in pentola il mio? Con il sugo di amatriciana… Non resisto… Buon Appetito!

Stampa